[email protected]

La Fondazione

Cos'è la Fondazione di Comunità Carmagnola

La Fondazione di Comunità di Carmagnola, nata nel 2015 con il sostegno della Compagnia di San Paolo, su impulso dell’Amministrazione Comunale con la finalità di aumentare la propensione al DONO all’interno della comunità locale, si offre come facilitatore per tutti i soggetti che desiderano contribuire allo sviluppo del territorio e della sua società, ma che, per diverse ragioni, non riescono a farlo individualmente.

logo fondazione comunità PNG RGB

Una Definizione

la Fondazione di Comunità è:

  • un ente di erogazione
  • di diritto privato
  • senza finalità di lucro
  • che persegue la propria finalità erogando contributi
    (di norma in denaro, ad altre organizzazioni o enti no profit o a beneficio di singoli individui)

Promuovere la cultura del DONO

La finalità delle fondazioni di comunità non è quella di perseguire un determinato scopo di utilità sociale, ma di promuovere una cultura favorevole al dono, rendendo la donazione non un sacrificio, ma un opportunità per i cittadini.

Il DONO permette da un lato di mobilitare risorse utili a finanziare iniziative di interesse sociale, dall’altro consente di rafforzare i rapporti di fiducia esistenti all’interno della comunità, generando relazioni favorevoli allo sviluppo della stessa.

Perché una fondazione di comunità a Carmagnola

Proprio in un momento di crisi socio economica come quella che stiamo vivendo la Fondazione può essere uno strumento particolarmente utile di cui si dota un territorio: cresce la gente che ha bisogno, ma cresce anche il numero di quelli che “sentono” di potere e dovere dare e fare qualcosa. Forse è possibile immaginare percorsi di uscita dalla crisi riscoprendo la coesione, la solidarietà, il senso della comunità

Con la costituzione della Fondazione di Comunità di  Carmagnola (nata nell’ambito  Fondazione Opera Pia “Avv. Lorenzo Cavalli” Onlus sulla linea delle attività sociali previste dalla stessa  , pur con una autonomia operativa e capacità progettuali proprie) si intende favorire lo sviluppo sul territorio di un soggetto autonomo destinato a promuovere la filantropia e la cultura della donazione, attivando la raccolta delle risorse disponibili nella comunità locale e provvedendo alla loro destinazione a finalità di solidarietà sociale. Le Fondazioni di Comunità sono considerate uno degli strumenti più moderni della filantropia:  infatti  esse permettono di dare concretezza ai principi di solidarietà e responsabilità civile di specifiche realtà territoriali.

La Fondazione diviene quindi uno “ strumento” in più di cui si dota il territorio e  che non intendere essere in concorrenza con le  numerose e ricche esperienze di associazionismo e di volontariato locale, ma vuole invece essere uno stimolo ed un collettore della generosità della Comunità e della sua ridistribuzione, sostenendo le azioni di solidarietà e mutuo aiuto.

La Fondazione di Comunità è quindi finalizzata a:

  • sostenere e integrare  lo sviluppo di un  welfare locale pubblico/privato attraverso le risorse che verranno raccolte dal territorio con  donazioni e lasciti
  • favorire la collaborazione tra tutte le realtà associative, del volontariato cittadino e del Terzo settore promuovendone le iniziative  ed i progetti a favore della comunità
  • promuovere una comunità nella quale ciascuno partecipa al bene comune migliorando così la qualità della vita ed il benessere sociale della comunità stessa
  • diffondere e sviluppare la cultura della solidarietà sociale e del dono